Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Vertice mondiale sull'istruzione: Team Europa contribuisce con 1,7 miliardi di € al partenariato globale

Vertice mondiale sull'istruzione: Team Europa contribuisce con 1,7 miliardi di € al partenariato globale

In occasione del vertice mondiale sull'istruzione tenutosi il 28-29 luglio a Londra, l'Unione europea e i suoi Stati membri, in qualità di Team Europa, hanno promesso 1,7 miliardi di € al partenariato globale per l'istruzione per contribuire a trasformare i sistemi di istruzione per più di un miliardo di ragazze e ragazzi in 90 paesi e territori. È il maggior contributo al partenariato globale per l'istruzione. A giugno l'UE aveva già annunciato l'impegno di 700 milioni di € per il periodo 2021-2027.

Il sostegno dell'UE all'istruzione è incentrato sulla qualità, l'uguaglianza, l'equità, e la corrispondenza tra competenze e posti di lavoro. Ciò significa in particolare:
-Investire in insegnanti ben formati e motivati che possano dotare i bambini della giusta combinazione di competenze necessarie nel XXI secolo. Si dovranno assumere entro il 2030 almeno 69 milioni di nuovi insegnanti per l'istruzione primaria e secondaria, di cui oltre 17 milioni in Africa.
-Investire nella parità e, in particolare, promuovere l'istruzione delle ragazze e sfruttare il potenziale delle innovazioni digitali. Istruire e responsabilizzare le ragazze è un aspetto fondamentale del piano d'azione dell'UE sulla parità di genere III, che mira a frenare l'aumento delle disuguaglianze nel contesto della pandemia e ad accelerare i progressi in materia di parità di genere ed emancipazione femminile.
-Investire nelle competenze per il futuro, preparare i futuri professionisti, imprenditori e decisori politici alla trasformazione verde e digitale.

Il vertice mondiale sull'istruzione è una conferenza di ricostituzione delle risorse del partenariato globale per l'istruzione, l'unico che riunisce rappresentanti di tutti i gruppi di portatori di interessi nel settore dell'istruzione, compresi i paesi partner, i donatori, le organizzazioni internazionali, i gruppi della società civile, le fondazioni e il settore privato.

Il partenariato globale per l'istruzione, ospitato dalla Banca mondiale, fornisce sostegno finanziario ai paesi a basso e medio reddito, in particolare quelli con un elevato numero di bambini che non frequentano la scuola e notevoli disparità di genere. La maggior parte dei finanziamenti è destinata all'Africa subsahariana.

 

Potrebbe interessarti