Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Sondaggio PR.I.M.E. per promuovere esperienze di mobilità più inclusive

Sondaggio PR.I.M.E. per promuovere esperienze di mobilità più inclusive

Il progetto PR.I.M.E. - PRomoting Inclusive Mobility Experiences, cofinanziato dall'Unione Europea, nell'ambito dell’azione KA2 - Partenariati di cooperazione nel campo dell'istruzione e della formazione professionale del Programma Erasmus+, nasce dal desiderio di rendere il programma Erasmus+ ancora più accessibile.

Il progetto ha come obiettivo quello di migliorare le competenze degli operatori e creare strumenti specifici e innovativi affinché siano adeguatamente qualificati per gestire progetti di mobilità di alta qualità che coinvolgono partecipanti con disabilità intellettiva nei diversi ambiti di Erasmus+.

Per riuscire ad estendere l’analisi dei bisogni effettuata all’interno del partenariato ad un pubblico europeo più ampio, è stato elaborato un sondaggio per approfondire le problematiche che si affrontano lavorando con progetti di mobilità transnazionale per persone con disabilità intellettiva.

Il sondaggio è rivolto a:
- Organizzazioni che lavorano con persone con disabilità intellettiva (PWID)
- Organizzazioni che lavorano con progetti di mobilità
- Organizzazioni che lavorano sia con progetti di mobilità transnazionale che con PWID (“mobilità inclusive”).

Per la compilazione del sondaggio sono necessari 10 minuti.

 

 

 

Potrebbe interessarti