Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Sondaggio - La disabilità e le arti dello spettacolo in Europa

Sondaggio - La disabilità e le arti dello spettacolo in Europa

Il British Council ha commissionato a On the Move, il network internazionale della mobilità culturale, uno studio sul livello di conoscenza ed esperienza degli operatori culturali europei in relazione agli artisti disabili e alle loro opere. Lo studio esaminerà anche il livello di conoscenza delle modalità per rendere i programmi legati alle arti dello spettacolo accessibili agli artisti e al pubblico disabili. L’obiettivo è quello di comprendere in modo più dettagliato le barriere che esistono nel settore delle arti dello spettacolo in Europa e di identificare le aree chiave in cui apportare miglioramenti.

Nell’ambito dello studio è stato lanciato un sondaggio, il primo del suo genere in termini di portata e di gruppi target ad essere condotto a livello dei Paesi di Europa Creativa e della Svizzera. Le domande sono 40, la maggior parte delle quali a scelta multipla. Per completare il sondaggio occorrono circa 15 minuti.

Il sondaggio è aperto a:
- Professionisti che lavorano per eventi e festival.
- Artisti e professionisti culturali dello spettacolo (agenti, produttori, tecnici, personale di sala, addetti prenotazioni, autori, drammaturghi, traduttori, ecc.).
- Rappresentanti di agenzie ed enti finanziatori.
- Persone attive in reti, federazioni, punti informativi, ecc.

La scadenza per la compilazione è il 30 ottobre 2020.

Lo studio fa parte del progetto di cooperazione su larga scala "Europe Beyond Access". Cofinanziato dal programma Europa Creativa dell'Unione Europea, questa iniziativa mira a sostenere gli artisti disabili a rompere i soffitti di vetro dei settori del teatro e della danza contemporanei. I partner principali del progetto sono il British Council, Onassis Stegi (Grecia), Holland Dance Festival (Paesi Bassi), Kampnagel (Germania), Per.Art (Serbia), Skånes Dansteater (Svezia) e Oriente Occidente (Italia).

Maggiori informazioni sul progetto e sulle opportunità che offre sono disponibili qui.

 

Potrebbe interessarti