Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Relazione sull'attuazione della strategia dell'UE per la gioventù 2019-2021

Relazione sull'attuazione della strategia dell'UE per la gioventù 2019-2021

La Commissione ha appena adottato la Relazione che valuta i primi tre anni di attuazione della strategia dell'UE per la gioventù. La strategia dell'UE per la gioventù si sforza di "mobilitare, collegare, responsabilizzare" i giovani in modo che realizzino il loro pieno potenziale e diventino cittadini attivi.

La strategia sostiene i giovani attraverso i suoi strumenti efficaci, quali, tra gli altri: il Dialogo dell'UE con i giovani, il Portale europeo per i giovani e il coordinatore dell'UE per la gioventù. La strategia è stata adottata nel 2018 dopo un processo di dialogo con i giovani europei per sviluppare gli 11 obiettivi europei per la gioventù.

Come riportato nella Relazione dell'UE sulla gioventù, la pandemia di COVID-19 ha colpito pesantemente i giovani. In risposta, l'UE ha notevolmente rafforzato le misure di sostegno e incoraggiamento a favore dei giovani. Le iniziative politiche in corso, come lo Spazio europeo dell'istruzione, il Piano d'azione digitale europeo aggiornato, l'Agenda europea delle competenze e il pacchetto di sostegno all'occupazione giovanile, sono tutte dedicate ad aumentare le opportunità per i giovani e garantire la loro realizzazione personale, sociale e professionale. La Commissione sta inoltre potenziando i suoi sforzi per coinvolgere i giovani nelle principali iniziative europee.

Per facilitare l'attuazione della strategia dell'UE per la gioventù e gli obiettivi della gioventù, l'anno 2022 è stato annunciato come l'Anno europeo della gioventù e i principali punti salienti della relazione dell'UE sulla gioventù alimenteranno l'Anno.

 

Potrebbe interessarti