Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

“Libere di Essere”: video contest contro la violenza sulle donne

“Libere di Essere”: video contest contro la violenza sulle donne

L’associazione nazionale D.i.Re ”Donne in rete contro la violenza”, la prima associazione italiana nazionale di centri Antiviolenza non istituzionali e gestita da associazioni di donne, ha indetto il concorso “Libere di Essere” con l’obiettivo di premiare produzioni video che raccontino un cambiamento culturale, una diversa rappresentazione del femminile, un nuovo modo di vivere e di agire nello spazio.

Io posso dovrà essere la frase di chiusura del video, il claim che catalizza il messaggio di libertà raccontato. Il potere come possibilità di fare, di scegliere, di essere se stesse e se stessi, il potere nella sua accezione positiva dovrà essere il filo conduttore del soggetto del video.

Il linguaggio sarà quello della forza, della possibilità di vivere il mondo a partire da sé, dal proprio desiderio e in relazione con altre donne.

L’invito è a rappresentare la forza vitale delle donne e la capacità di inventare nuovi pezzi di vita con dignità e coraggio, di costruire piccole o grandi libertà, mettendosi in gioco nonostante gli ostacoli.

Dare voce alla forza delle donne che costruiscono una nuova esistenza per sé e per i propri figli vuol dire capovolgere la prospettiva: dalla negatività del vissuto alla positività di un processo che trasforma vincoli e limitazioni in risorse e punti di forza per riconquistare la libertà offesa e violata dalla violenza.

Requisiti
-Avere tra i 18 e i 30 anni.
-In caso di partecipazione associata, tre quarti dei componenti del gruppo devono rientrare nella fascia d’età prevista e indicare un referente per le varie comunicazioni.
-Sono ammessi video inediti realizzati con qualsiasi tecnica, strumentazione e tipologia di narrazione.
-Il video dovrà avere una durata massima di 2 minuti.

La cerimonia di presentazione si svolgerà a Roma a maggio 2021, durante il Festival Libere di Essere e il video vincitore sarà proiettato al RIFF Rome Independent Film Festival.

Scadenza: 31 marzo 2021.

 

Potrebbe interessarti