Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Lanciata la nuova piattaforma europea di open data sugli adolescenti “a rischio”

Lanciata la nuova piattaforma europea di open data sugli adolescenti “a rischio”

Nell’ambito del progetto di ricerca internazionale European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs (ESPAD), che riunisce gruppi indipendenti di ricerca in più 40 stati, è stato lanciato un nuovo strumento di data explorer sviluppato dall’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IFC-CNR).

Il portale presenta oltre 20 anni di dati raccolti dall’ESPAD sul consumo di sostanze e altri comportamenti a rischio in Europa tra adolescenti di 15-16 anni.

La piattaforma è strutturata su tre livelli, per essere facilmente consultabile da diversi profili di persone interessate: insegnanti, cittadini, enti governativi, associazioni, organizzazioni no-profit, esperti di prevenzione, ricercatori.

Il primo livello di consultazione, in homepage, offre l’accesso a mappe, grafici interattivi, ultimi risultati e nuove tendenze in tema di sostanze e di comportamenti a rischio.
Il secondo livello, consultabile utilizzando la ricerca per parole chiave, permette di esplorare tutte le domande dei questionari ESPAD, il numero dei rispondenti e la frequenza delle risposte per anno, Paese e sesso.
Il terzo livello, per la ricerca avanzata, consente agli utenti più esperti un’esplorazione approfondita, ossia la possibilità di analizzare e visualizzare i dati utilizzando una vasta gamma di parametri, salvare le loro ricerche e scaricare i risultati. Per consultare questa area è richiesta una registrazione gratuita. La visualizzazione dei dati in forma esclusivamente aggregata garantisce l’anonimato dei partecipanti ai questionari.

 

 

Potrebbe interessarti