Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Istruzione: orientamenti etici per gli educatori su intelligenza artificiale e dati

Istruzione: orientamenti etici per gli educatori su intelligenza artificiale e dati

La Commissione ha tenuto l’8 luglio la prima riunione del gruppo di esperti su intelligenza artificiale e dati nel settore dell'istruzione e della formazione. Il gruppo di esperti fa parte del piano d'azione per l'istruzione digitale (2021-2027), che promuoverà ulteriormente la comprensione dell'uso delle tecnologie emergenti e sensibilizzerà in merito alle opportunità e ai rischi derivanti dall'utilizzo dell'intelligenza artificiale e dei dati nell'istruzione e nella formazione.

I 25 esperti, selezionati mediante un invito pubblico, elaboreranno orientamenti etici riguardanti intelligenza artificiale e dati destinati specificamente al settore dell'istruzione e della formazione. Riconoscendo il potenziale e i rischi di queste tecnologie, il gruppo affronterà le sfide connesse alla non discriminazione nonché le questioni etiche, di sicurezza e attinenti alla privacy. Si occuperà inoltre della pressante necessità che educatori e studenti abbiano una conoscenza di base dell'intelligenza artificiale e dell'utilizzo dei dati per potersi cimentare in modo positivo, critico ed etico con questa tecnologia.

Si tratta della prima di quattro riunioni che si terranno nei prossimi 12 mesi. Gli orientamenti, che saranno presentati nel settembre 2022, saranno accompagnati da un programma di formazione per ricercatori e studenti sugli aspetti etici dell'intelligenza artificiale e prevederanno una partecipazione femminile alle attività del 45%. Il gruppo garantirà inoltre che gli orientamenti tengano conto della proposta della Commissione dell’aprile 2021 relativa al quadro giuridico sull'intelligenza artificiale e a un nuovo piano coordinato con gli Stati membri.

 

 

 

Potrebbe interessarti