Notizie Eurodesk

Notizie Eurodesk

Consiglio "Istruzione, gioventù, cultura e sport": risultati

Consiglio

I ministri dell'istruzione, della gioventù, della cultura e dello sport dell'UE si sono riuniti il 17 e 18 maggio 2021 a Bruxelles. Hanno approvato le conclusioni del Consiglio sull'equità e l'inclusione nell'istruzione e nella formazione al fine di promuovere il successo scolastico per tutti. Le conclusioni invitano gli Stati membri e la Commissione a lavorare insieme sulle politiche per ridurre il basso rendimento, aumentare i livelli di competenza e prevenire la disoccupazione.

I ministri hanno approvato le Conclusioni sull'iniziativa delle università europee. L'iniziativa delle università europee è un pilastro fondamentale dello spazio europeo dell'istruzione, che dev'essere realizzato entro il 2025. Il Consiglio invita gli Stati membri a utilizzare tutti i meccanismi di finanziamento disponibili per sostenere l'iniziativa e raccomanda una maggiore cooperazione tra le autorità dell'istruzione, gli istituti di istruzione superiore e i portatori di interesse al fine di rimuovere gli ostacoli alla cooperazione a livello europeo, tenendo presente che le università europee possono svolgere un ruolo determinante nello sviluppo di collegamenti importanti con le loro attività di ricerca e i loro approcci all'apprendimento e all'insegnamento basati sulle sfide, creando sinergie più forti tra la dimensione dell'istruzione superiore dello spazio europeo dell'istruzione, dello Spazio europeo della ricerca e dello Spazio europeo dell'istruzione superiore.

Il Consiglio ha approvato inoltre le Conclusioni sul rafforzamento della governance multilivello nel promuovere la partecipazione dei giovani ai processi decisionali. Queste conclusioni mirano a garantire che tutti i giovani dispongano di pari opportunità di partecipazione, coinvolgimento e responsabilizzazione nei pertinenti processi decisionali.

Sebbene siano molto attivi nella vita democratica, spesso i giovani hanno meno opportunità di partecipazione e sono sottorappresentati nei processi decisionali. Visto che sono interessati dall'intera agenda politica, il loro impegno e il loro coinvolgimento nella ricerca di risposte alle sfide odierne sono essenziali.

 

 

Potrebbe interessarti